Come adeguarsi al GDPR?

Tenere in prima considerazione i seguenti fattori:

  1.  Il nuovo regolamento richiede CONSAPEVOLEZZA: il titolare del trattamento dei dati deve avere sotto controllo la propria infrastruttura informatica e SOPRATTUTTO conoscere come vengono conservati e trattati i DATI PERSONALI
  2. Applicare misure di sicurezza e protezione commisurate all’entità del danno che un furto o una perdita di quei dati può provocare agli interessati
  3. Informare correttamente, in modo chiaro e non interpretabile, del tipo di trattamento che verrà fatto dei dati personali che vengono raccolti
  4. Fare formazione al proprio personale, sensibilizzando gli incaricati del trattamento sulle procedure di attenzione e protezione dei dati
  5. Verificare frequentemente le proprie difese contro possibili attacchi informatici

E’ certamente utile farsi aiutare da un consulente per analizzare la propria situazione, ma il ruolo fondamentale lo fanno i tecnici informatici, poichè la maggior parte dei dati conservati oggi nelle nostre aziende, viene coservata in modo elettronico.

Il nostro servizio vi fornisce la soluzione a tutto:

  1.  Software Cyber Security Inventory per tenere sotto controllo tutto l’inventario della vostra struttura informatica e tracciare le attività nel registro del trattamento dei dati
  2. Documentazione nuova per la raccolta del consenso informato, la nomina dei responsabili e tutto quanto è necessario
  3. Assicurazione di tutela legale per il titolare e per i responsabili dei dati
  4. Attività di analisi della vostra infrastruttura informatica e test di vulnerabilità per poter dichiarare di aver messo alla prova le proprie difese

Contattateci per un preventivo e per conoscere la nostra esperienza.

Pin It on Pinterest

Condividi queste informazioni con i tuoi contatti

Condividi questo articolo nel tuo social preferito.