Regolamento Generale Europeo Protezione Dati

25 Maggio 2018

 

 

COSA BISOGNA FARE ?

Cos’è il Regolamento Europeo sulla Protezione Dati

  • E’ un regolamento europeo che stabilisce le norme sulla protezione dei dati personali
  • Il regolamento è stato redatto e divulgato nel 2016 ed entrerà in vigore in tutti gli stati europei a partire dal 25 Maggio 2018. L’europa ci ha dato circa 2 anni per adeguarci!
  • Tutte le aziende ed associazioni sono tenute ad uniformarsi entro il 25 Maggio 2018, altrimenti saranno sanzionabili con multe molto salate (anche fino a 20 milioni di Euro).
  • La il regolamento, alla data prefissata, sarà in vigore anche senza intervento legislativo, essendo appunto un regolamento europeo.

Che scopo ha il regolamento GDPR

Il regolamento non vuole introdurre altra burocrazia o scartoffie, ma accertarsi che le aziende ed associazioni gli stati membri dell’unione siano più attente ai dati personali e segnalino tempestivamente agli enti preposti (per noi il Garante della Privacy) se avvengono incidenti di furto di dati che possano essere dannosi per i cittadini.

Il GDPR uniforma le regole europee, ed internazionali sulla gestione di dati di cittadini europei, sul trattamento di “dati personali”.

Quali dati vanno protetti?

E’ d’obbligo definire “dati personali”, da non confondersi con “dati sensibili”. Come riportato dal nostro Garante per la Privacy,

Sono “dati personali” le informazioni che identificano o rendono identificabile una persona fisica e che possono fornire dettagli sulle sue caratteristiche, le sue abitudini, il suo stile di vita, le sue relazioni personali, il suo stato di salute, la sua situazione economica, ecc..

In sostanza il nome e cognome di una persona sono già sufficienti per individuarla (certo, non se si chiama Mario Rossi, ma se si chiama Ugualdino Degli Anselmi, forse sì, quindi non si può prescindere dal considerare il nominativo un dato identificativo).
Per inciso, ovviamente, tutti i dati di persone giuridiche (quindi nomi di aziende), non sono considerati dati personali (non fosse altro perchè sono pubblici).

LogoGDPR

Iscriviti alla nostra NewsLetter

Iscriviti al lanostra newsletter per ricevere aggiornamenti normativi ed aggiornamenti sui nostri servizi

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest

Condividi queste informazioni con i tuoi contatti

Condividi questo articolo nel tuo social preferito.